Banner
Società Culturale Naturalistica OÍKOS
Chi siamo
     Copyright
   Contatti
Cosa facciamo
Visite guidate 
Progetti per la scuola
Pubblicazioni

 

 








PROGETTI PER LA SCUOLA

I programmi per la scuola rivolti allo studio dellambiente prevedono in generale una visita guidata in ambiente di un’intera o mezza giornata in abbinamento con una  lezione/laboratorio in classe.
Lo svolgimento delle attività può essere comunque sviluppato in modo diverso a seconda delle esigenze e dei programmi scolastici, concordando preventivamente con gli insegnanti la pianificazione più adeguata, come i percorsi didattici proposti e le modalità di intervento (orari e tempi).
Tutti i percorsi didattici presentati infatti possono essere svolti anche attraverso un numero maggiore di interventi, a seconda del livello di approfondimento desiderato e delle disponibilità.

I temi proposti sono adatti per verificare in ambiente gli argomenti che vengono illustrati in classe attraverso le uscite descritte. Comunque di concerto con gli insegnanti possono essere concordate altre mete.

Durante le attività sono utilizzati materiali didattici originali (disegni, schede di riconoscimento, schede didattiche, posters, sequenze di immagini in power-point).

Le attività di laboratorio possono anche costituire un’esperienza autonoma della durata di 2 ore circa da svolgere in classe.

Le attività sono rivolte alle scuole di ogni ordine e grado da realizzare in modo differenziato.

Si possono realizzare anche incontri di preparazione con gli insegnanti.

Di seguito si riportano alcuni progetti che possono essere oggetto di lezione, in cui sono descritti, in modo sintetico e generale, i temi proposti.


FLORA E FAUNA DI…

Il progetto permette l’approfondimento della conoscenza della flora e della fauna presenti in un ecosistema a scelta tra quelli proposti.
Saranno introdotti i concetti fondamentali riguardanti la flora e la vegetazione, analizzando le principali specie ed associazioni vegetali, trattando i principi base della classificazione biologica, il concetto di specie, di nicchia ecologica, di bioindicatore ed il riconoscimento delle piante superiori. Saranno quindi considerati i vari gruppi animali, anfibi, rettili, uccelli e mammiferi, studiandone la distribuzione, l’habitat ed il significato ecologico.

IL SILE, UN PARCO REGIONALE DA CONOSCERE

Il programma prende in esame il corso del Sile dalla zona delle sorgenti sino a Portegrandi, sede dell’originaria foce del fiume, analizzando i diversi tipi di ambiente che esso attraversa e che esso stesso contribuisce a creare. Analizzando le sue caratteristiche si possono evidenziare le peculiarità del fiume di risorgiva più importante d’Italia.

L’ECOSISTEMA FLUVIALE

Il corso di un fiume, grazie ai suoi diversi tipi di ambiente, rappresenta un sistema ambientale ricco di flora e di fauna, sempre affascinante da studiare e osservare. Il programma permette di conoscere questo ecosistema, di studiare i diversi tipi di corso d’acqua e comprendere i caratteri bioecologici di un fiume alpino e di un fiume di risorgiva, in particolare analizzando le differenze tra il Sile ed il Piave.

LA SIEPE

Negli ultimi anni si è assistito ad un fervido impulso educativo per far comprendere l’importanza di una ricostituzione delle siepi in ambiente agrario. Il programma vuole far capire il fondamentale ruolo ecologico di questo prezioso biotopo per la conservazione e l’aumento della biodiversità.

I BOSCHI NELLA PIANURA VENETA

Il programma prevede un’analisi dei diversi tipi di bosco presenti nell’ambiente di pianura della nostra regione, studiandone la struttura e la loro funzione. Si studieranno i boschi planiziali, i boschi ripariali e quelli litoranei, evidenziandone le differenze e le somiglianze.

L’ECOSISTEMA LITORANEO E LAGUNARE

Il corso intende far conoscere oltre che il valore naturalistico della Laguna di Venezia, anche gli aspetti storici e culturali che stanno alla base dell’attuale struttura lagunare e analizzare le dinamiche naturali ed antropiche che hanno determinato la sua formazione ed evoluzione. Inoltre vengono studiati i litorali sabbiosi, naturali argini di protezione dell’ambiente lagunare che, nella loro fragilità ecologica, conservano specie floro-faunistiche uniche. Il programma può essere diviso studiando distintamente la laguna ed i litorali.

LA NATURA IN CITTÀ: L’ENTROTERRA VENEZIANO

L’entroterra veneziano è ormai un territorio profondamente trasformato dall’attività antropica. Il programma consiste nel riconoscere quanto è rimasto dell’ambiente naturale attraverso l’analisi di determinate situazioni ambientali e di quanto si sta facendo per migliorare la qualità ambientale della città.

L’ECOLOGIA E I SUOI CONCETTI

Attraverso l’analisi di alcuni ambienti naturali saranno introdotti i concetti ecologici fondamentali (ecosistema, nicchia ecologica, catena alimentare...), indispensabili per avvicinarsi in un modo più corretto allo studio del territorio circostante.

LA SIEPE ED IL GIARDINO SCOLASTICO

L’argomento viene proposto per evidenziare che spesso i nostri giardini sono completamente estranei all’ambiente naturale della pianura padano-veneta. Si può quindi scoprire cosa si può fare per renderli più coerenti al territorio circostante. Nel corso dell’attività è possibile studiare il giardino della scuola, attuando una sua riqualificazione, considerandolo non solo come semplice luogo ricreativo, ma anche come spazio didattico-naturalistico.

GLI UCCELLI E IL BIRDWATCHING

L’attività di osservazione degli uccelli in natura è molto interessante sia dal punto di vista scientifico che ricreativo. Il programma permette di acquisire la tecnica di base per il riconoscimento e l’osservazione delle principali specie di uccelli, studiare il comportamento delle specie, le principali specie presenti nel Veneto, il ruolo degli uccelli e la qualità dell’ambiente.

Torna indietro